Le parrucche in capelli veri hanno un aspetto molto più naturale rispetto a quelle sintetiche. Tuttavia, questi capelli dalla texture morbida e setosa richiedono le stesse attenzioni di quelli naturali e come quelli naturali quando non curati, diventano crespi e si annodano.

 

In questo articolo vogliamo condividere con voi una guida alla manutenzione e alla cura delle parrucche per renderle come appena acquistate. Seguite questa guida e scoprirete come far rispledere nuovamente i capelli della vostra parrucca. Ma prima di inziare diamo uno sguardo veloce alle cause di secchezza e arruffamento delle parrucche in capelli veri.

 

PERCHE’ UNA PARRUCCA IN CAPELLI VERI SI ARRUFFA E SI SECCA?

Diversamente dai capelli naturali, i capelli della parrucca non vengono nutriti dagli oli naturali prodotti dallo scalpo. Questo è il motivo principale per cui tutte le parrucche perdono la loro lucentezza nel tempo.

Oltre a questa, ci sono altre ragioni per cui le parrucche in capelli veri perdono la loro lucentezza e morbidezza nel tempo e per ogni causa c’è una soluzione.

Ma andiamo prima a vedere le cause:

 

Fattori responsabili della deteriorazione dei capelli:

  1. Esposizione Prolungata al Sole 
  2. Lubrificazione Non Sufficiente 
  3. Contatto Intensivo con l’Acqua
  4. Contatto col Cloro
  5. Contatto con l’Acqua di Mare

Perché la parrucca si secca e si arruffa 

 

Troviamo quindi la risposta a questa domanda: come facciamo a rendere la nostra parrucca come nuova?

 

COME RENDERE UNA VECCHIA PARRUCCA COME NUOVA?


Benché ci siano molti trattamenti utili a dare una più lunga durata alla protesi di capelli, qui ne vediamo solo i più semplici e impiegati. Iniziamo con:

 

PARTE 1: LAVARE LA PARRUCCA

Lavare la parrucca periodicamente la manterrà pulita e di conseguenza aumenterà la durata. Ecco qui come pulirla senza danneggiarla:

COSA SERVE?

  1. Tre ciotole piuttosto capienti (devono contenere abbastanza acqua da immergere completamente la parrucca). Sarebbe meglio che non siano utilizzate anche per contenere cibo. Nel caso non si avessero 3 ciotole, si può utilizzare anche il lavello ben pulito.
  2. Acqua calda.
  3. Candeggina.
  4. Guanti in silicone, o normali quanti da cucina.
  5. Pettine a denti larghi.
  6. Shampoo.
  7. Ammoniaca.

PROCEDIMENTO

  1. Riempite tre ciotole con 3,4 litri di acqua calda.
  2. Aggiungete approssimativamente 50 g di candeggina nella prima ciotola. Aiuterà a districare i capelli, perché aprirà le cuticole. Inoltre, questo processo aiuta a rimuovere lo sporco e il grasso presente nei capelli della parrucca. Utilizzate dei guanti in silicone per evitare irritazioni cutanee!
  3. Dopo aver immerso la parrucca dentro l’acqua con candeggina, usate un pettine a denti larghi e pettinatela per 2-3 minuti. Questo processo aiuterà a rendere la parrucca come nuova!
  4. Una volta finito, trasferite la parrucca alla seconda ciotola. Nel caso non aveste una seconda ciotola, pulite il lavabo e aggiungete acqua calda. Aggiungete 50 g di shampoo. Grazie allo shampoo rimoverete tutta la candeggina sulla protesi di capelli.
  5. Fatto lo shampoo, arriva il momento di portare la parrucca alla terza ciotola. Aggiungete un po’ di ammoniaca all’acqua calda e immergete la parrucca in quest’ultima soluzione. In questo modo neutralizzerete l’effetto della candeggina sulla protesi di capelli veri.
  6. Sciacquate per bene la parrucca con acqua tiepida, tenendola per la base in modo da evitare che i capelli si annodino.

E con questo ultimo punto abbiamo terminato la prima parte della nostra guida su come rendere una vecchia parrucca come nuova.

 

Balsamo e shampoo sulla parrucca in capelli veri

 

La manutenzione della parrucca o della protesi di capelli diventa molto semplice, grazie ai nostri strumenti e accessori!

 

PARTE 2: APPLICARE IL BALSAMO SULLA PARRUCCA

Come quando ci si lava i capelli, lavare semplicemente la parrucca non basta. Per ripristinare la lucentezza dei capelli veri sulla protesi, è necessario applicare correttamente il balsamo. Seguite il procedimento passo per passo:

COSA SERVE?

  1. Balsamo.
  2. Busta di plastica richiudibile.
  3. Forno a microonde.
  4. Testa di manichino per parrucche.

PROCEDIMENTO

  1. Prendete 55 g di balsamo e applicatelo direttamente sui capelli della parrucca. Lasciatelo in posa per 5 minuti. Una volta finito, sciacquatelo e preparatela per il prossimo step.
  2. Un consiglio da esperti per l’idratazione della parrucca è quello di metterla nel forno a microonde per 30 secondi. Riponetela prima in una busta richiudibile per fare in modo di creare vapore al suo interno. Una volta rimossa dal forno a microonde, lasciate la parrucca nella busta per almeno un’ora.
  3. Mettete la parruca su una testa di manichino oppure tenetela in modo che i capelli cadano nella giusta direzione. Pettinatela dolcemente con un pettine o una spazzola a denti larghi. Adesso la parrucca è ben idratata e districata.
  4. Per asciugare la parrucca nel modo corretto, lasciatela sulla testa di manichino o su una superficie a cupola. In questo modo eviterete di comprometterne la forma e di annodare i capelli.

 

Mettere il balsamo

 

E questo era l’ultimo passaggio della nostra guida per rendere una vecchia parrucca in capelli veri naturali come nuova. Se seguite questo procedimento anche solo una volta al mese, non dovrete comprare una parrucca o una protesi di capelli troppo spesso.

 

State cercando una protesi di capelli, parrucca, o toupet estremamente realistico? Date un’occhiata al nostro catalogo di protesi di capelli in poly.

 

È il momento di darvi alcuni consigli bonus per riportare la parrucca in capelli veri al suo splendore iniziale.

 

CONSIGLI BONUS PER AUMENTARE LA VITA DI UNA PARRUCCA IN CAPELLI VERI

 

Lavare la parrucca o la protesi di capelli una volta al mese è già sufficiente, se la si cura quotidianamente in modo corretto. Qui sotto trovate alcuni suggerimenti su come trattare correttamente la protesi di capelli.

 

SHAMPOO E BALSAMO

Quando si porta una parrucca quotidianamente, diventa indispensabile mantenerla curata e pulita. Basta lavarla con shampoo e balsamo ogni 3 giorni per eliminare il problema dello sporco creato da agenti esterni e grassi prodotti dal nostro corpo.

 

RIPORLA ORDINATAMENTE

Invece di appoggiarla su uno scaffale o metterla dentro un cassetto o da qualsiasi altra parte, è caldamente consigliato l’acquisto di una testa di manichino per parrucche. Riponetela lì sopra quando non la utilizzate. In questo modo, si eviterano inutili nodi che saranno da districare quando la si vuole indossare.

 

RIPORLA IN UNA BUSTA DI RASO

Non utilizzerete la parrucca per un po’? Riponetela in una busta di raso. Questo materiale eviterà che i capelli si secchino. Inoltre, il raso anti-attrito eliminerà ogni possibilità di aggrovigliamento dei capelli tra di loro.

 

PETTINARE PRIMA DI PIASTRARE

Questo consiglio va specialmente per tutte le ragazze che hanno capelli lunghi. Per evitare l’effetto stopposo e ruffo, vi consigliamo di passare il pettine sulla parrucca prima di passarvi la piastra. In questo modo, anche se i capelli veri sono naturalmente lievemente mossi, il problema dell’effetto ruffo non si presenterà.

 

Piastrare i capelli dopo averli pettinati

 

State pensando di aggiungere colpi di sole alla vostra protesi di capelli o parrucca? Seguite questa guida su come aggiungerli correttamente in casa!

 

Seguite queste semplici raccomandazioni per una corretta manutenzione della parrucca e non avrete più problemi legati allo scorretto utilizzo della protesi di capelli. Non importa la marca, l’origine o la qualità della parrrucca, la deteriorazione è inevitabile. A ogni modo, con una corretta cura quotidiana, potete dare di nuovo lucentezza e vigore ai capelli veri della parrucca rendendola come appena acquistata.

 

Non avete tempo di seguire questa procedura da soli? Siamo qui per aiutarvi! Mandateci la vostra protesi di capelli o parrucca e i nostri esperti lavoratori la faranno sembrare nuova. Mandate una mail a support@lordhair.com.

 

Lordhair, solo per Voi!